Formazione



Le lezioni saranno tenute da istruttori Areu e formatori Anpas presso la nostra sede di Via Mantova 8 a Cremona, a partire dal 15 Ottobre fino al 5 Dicembre 2018 con una durata di 46 ore articolate in 21 incontri con cadenza regolare il LUNEDÍ, MERCOLEDÍ e VENERDÍ dalle 20:30 alle 22:30. Durante le lezioni saranno trattati i seguenti argomenti:

- Elementi di anatomia e fisiologia del corpo umano;
- Nozione di prevenzione delle principali patologie;
- Indicazioni per riconoscere situazioni di rischio nei soggetti adulti e pediarici;
- Manovre da compiere e/o da evitare, regole di allertamento dei soccorsi al riscontro delle suddente situazioni;
- Nozioni teorico-pratiche di BLS (rianimazione cardio-polmonare).

Seguendo il corso cittadino riceve le informazioni per fungere da primo (e fondamentale) anello nella catena dell'emergenza-urgenza, in attesa che arrivino i Soccorsi qualificati. Sono previste sessioni di esercitazione pratica per l'apprendimento delle tecniche di soccorso e rianimazione. Indispensabili per chiunque si trovi ad affrontare situazioni di emergenza. La finalità del corso è quella di aumentare le risorse all'interno dell'Associazione in termini di reclutamento del personale volontario, parallelamente al fatto di informare chiunque abbia l'esigenza di colmare le proprie lacune in materia. Si auspica che un numero consistente di partecipanti decida di impegnare poi il proprio tempo libero come volontario in questa benemerità attività iscrivendosi all'Associazione. Quest'ultimi dovranno sostenere un esame teorico-pratico finale che comprenderà l'abilitazione all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico, con il conseguimento della qualifica di ADDETTO AL TRASPORTO SANITARIO. Un successivo tirocinio di 25h in affiancamenbto sui mezzi adibiti al trasporto secondario andrà ad avvallare il titolo raggiunto ed un ulteriore step formativo di 78h permetterà ai volontari di conseguire il titolo di SOCCORRITORE-ESECUTORE nell'emergenza/urgenza (118).

DIVENTA VOLONTARIO

Il corso per soccorritori è articolato attraverso un percorso formativo della durata di 120 ore complessive

La prima parte formativa è il corso di Primo Soccorso organizzato annualmente dall'Associazione per la cittadinanza, gratuito e aperto a chi ne fa richiesta di partecipazione. Si tiene indicativamente da Ottobre a Dicembre, per circa 20 serate nei giorni di Lunedi - Mercoledì - Venerdì, dalle ore 20,30 alle ore 22,30.

Ha tre obiettivi specifici:
• Sensibilizzare alle tematiche del primo soccorso i cittadini
• Rilasciare l'attestato per i volontari addetti al trasporto sanitario extraospedaliero (servizi secondari)
• Fornire gli elementi di base sul primo soccorso agli aspiranti soccorritori, volontari e dipendenti, che vogliono proseguire nel percorso formativo necessario per l'espletamento dei servizi di urgenza/emergenza 118.

Requisiti:
• essere in possesso della maggiore età (da 18 a 70 anni) per aspiranti volontari soccorritori.

Al termine del corso di 40 ore e, dopo aver effettuato 40 ore di tirocinio pratico a bordo delle ambulanze, verranno tenuti gli esami per il rilascio della Certificazione di avvenuta formazione, ai sensi del DGR VIII/1743 del 18/01/2006, in caso di esito positivo, tale certificazione consentirà:
• Di accedere alla seconda parte (80 ore) della Formazione
• Di effettuare servizio per trasporti secondari quale soccorritore
• Di partecipare quale 4° in formazione nei sergizi di urgenza/emergenza 118.
La frequenza del corso è accompagnata da un periodo di esperienza come 4° in formazione. L'obiettivo è di formare il soccorritore sul piano teorico e pratico perchè esso possa sostenere l'esame regionale di Soccorritore-Esecutore 118.

Al corso 80 ore può partecipare:
• Chi ha superato le prime 40 ore con esito positivo, e svolge servizio presso una Pubblica Assistenza in qualità di volontario, dipendente, volontario del Servizio Civile Nazionale.
Il programma individua i seguenti obiettivi della formazione di base dei soccorritori-esecutori ANPAS:

1. conoscenza dei sistemi di autoprotezione e sicurezza
2. conoscenza delle procedure di triage extraospedaliero
3. nozioni di organizzazione del sistema di emergenza sanitaria
4. conoscenza e abilità nelle manovre di supporto alle funzioni vitali di base e utilizzo del defibrillatore semiautomatico
5. conoscenza e abilità nelle manovre di immobilizzazione e gestione del paziente traumatizzato
6. conoscenza dei protocolli attivati all'interno della Centrale Operativa e sui mezzi di soccorso
7. conoscenza dei protocolli attivati nelle strutture ospedaliere ed extraospedaliere inserite nel sistema di urgenza/emergenza sanitaria
8. conoscenza dei protocolli di coordinamento con gli altri servizi pubblici addetti all'emergenza (Polizia, Vigili del Fuoco, ecc.)
9. conoscenza e capacità di controllo di attrezzature di competenza presenti sui mezzi di soccorso e degli strumenti di radiocomunicazione
10. conoscenza delle modalità di integrazione dei protocolli operativi per maxiemergenze, grandi eventi ed emergenze non convenzionali
11. capacità di relazione con l'equipe e con l'utenza
12. elementi di medicina legale.


Ogni anno, presso la nostra sede, indicativamente nel periodo Ottobre ÷ Dicembre, si organizza un Corso di Primo Soccorso aperto e dedicato alla cittadinanza. Durante le lezioni si spiegano le principali norme di prevenzione, come prestare il primo soccorso ad un'altra persona, come attivare il servizio di Emergenza - Urgenza (118), cosa fare nell'attesa che arrivi l'ambulanza e anche cosa NON fare quando si presta soccorso ad una persona. Il corso è completamente GRATUITO e dà diritto, una volta superato un semplice ed elementare test d'ingresso, a proseguire nell'iter formativo per diventare Volontari del Soccorso .

Supported by